ELEZIONI EUROPEE 2019

Questi, invece, hanno favorito solo i candidati – alcuni poco conosciuti – più organici al partito. Grazie al vostro sostegno, sono comunque risultata quarta a Roma (con pochi voti di distanza dal terzo), ottenendo la stessa posizione nelle Marche e risultando quinta in Umbria, nonostante le cordate dei candidati di partito radicati sul territorio. In Toscana e nel resto del Lazio, ove tali cordate si sono fatte sentire di più, pur avendo ottenuto buoni risultati in alcuni comuni, il risultato è stato inferiore a quanto mi sarei aspettata. Un’ultima considerazione: tra i miei elettori storici molti hanno scelto Lega o Fratelli d’Italia, altri hanno tentato l’esperimento di una lista autonoma, forse non sapendo che, in un sistema elettorale siffatto, tale scelta non avrebbe mai potuto portare in Europa alcun parlamentare: faccio riferimento al Popolo della Famiglia e ai Popolari per l’Italia (in tutto 31.280 voti nell’Italia centrale, di cui 6.605 a Roma): al di là del fatto personale è un tema politico su cui va avviata una seria riflessione. Concludo dicendo che ne è valsa la pena: non ci siamo tirati indietro e, con passione e impegno abbiamo utilizzato la campagna elettorale come un’occasione per seminare i valori in cui crediamo. I tempi della raccolta dei frutti sono nelle mani di Dio.

Grazie a tutti!

Permanent link to this article: http://www.olimpiatarzia.it/elezioni-europee-2019/